giovedì 31 luglio 2014

Shukran, Giada Curti e le sue magie - AltaRoma 2014

AltaRoma 2014, Giada Curti and Shukran, luxury capsule collection.
Shukran is an homage from Giada to her second home Country, the United Arab Emirates and Dubai in particular.

photo Tiziana Cosso
Una location da Mille e una notte, il Westin Excelsior Rome, per la scenografia degli abiti da sogno proposti da Giada Curti ad AltaRoma.
Shukran, la collezione con cui la stilista di Pontecorvo omaggia gli Emirati Arabi, è un viaggio nel lusso dei tessuti ricercati e nei colori sontuosi che ricordano il deserto.
Giada Curti è una donna speciale che sa credere nei desideri, sa rendere reale un sogno attraverso tenacia e costanza, talento e genialità, passione e gratitudine: un mix che prelude inesorabilmente ad una vittoria annunciata.
Dopo il successo delle ultime collezioni, l'imminente apertura a Dubai dell'Atelier che porterà il suo nome e la presentazione dell'intera collezione alla Dubai Fashion Week dell'autunno 2014, Giada ha presentato la capsule collection nella fastosa sala dell'Excelsior.
Da adorare i colori tenui che sussurrano visioni mediorientali, da toccare i tessuti preziosi quali il satin, il pizzo chantilly, il mikado e la mussola di seta che compongono modelli dal taglio pulito, quasi minimale se non fosse per i decori preziosi.
Giada che con Shukran dice "Grazie", ma siamo noi a ringraziare lei per l'eccellenza italiana con la quale ci rappresenta all'estero, per la delicatezza con la quale veste una donna e la rende dea, prima di tutto di se stessa.
Shukran, Giada.











Credits:
Luca Sorrentino by AltaRoma
Press Office Giada Curti by Barbara Molinario

martedì 29 luglio 2014

PaolaT, my beloved t shirt in Sardinia and Monaco

Sardinia and Monaco, wonderful sea, days with friends, Mercedes Benz. Fashion chic but comfortable with PaolaT, a brand that I love but also a special woman: Paola. Immediate feeling with her and my beloved t shirt.


Sardegna e Monaco, mare stupendo, giorni lenti e dolci con amici e Mercedes Benz con la sua nuova Classe V da guidare. Moda comoda ma non per questo chic grazie a PaolaT, un brand di cui amo tutto, dalla sua creatrice Paola alle stampe e al cotone, uno dei migliori che io abbia mai indossato.














I was Wearing
PAOLAT T SHIRT
in Monaco
JBRAND JEANS
CHANEL 2.55
in Budoni
INTIMISSIMI LEGGINS
DELLACLASSE SHOES
LOUIS VUITTON NEVERFULL MM

photo by Francesca Romana Capizzi (Budoni)
photo by Franco Olivetti (Monaco)

giovedì 24 luglio 2014

Via Veneto, Dolce Vita, Vanessa Foglia: the dreams come true

A special evening, a wonderful fashion show.
Vanessa Foglia is a fashion designer who paints dreams, beautiful dresses for every woman.
Via Veneto, Roma, Dolce Vita: the dreams come true.


Quanto piace alle persone la grazia, il bon ton, l'eleganza sussurrata dai colori e da tessuti che si lasciano accarezzare.
Quanto piace alle persone lasciarsi condurre per mano verso itinerari conosciuti, ma non vissuti e perciò ricchi di emozioni e attese.
Quanto un abito può essere un veicolo tra sogno e realtà, una sorta di tappeto volante magico e prezioso, lo sa Vanessa Foglia che in una ventosa sera di questo luglio capriccioso e snob ha organizzato insieme alla splendida Mara Parmegiani un palcoscenico fatto di luci e arte, di colori e stoffe, di dolci cocktail e canti melodiosi che hanno accompagnato i fortunati presenti in un viaggio a ritroso verso la Dolce Vita felliniana.
Lo storico CafèDonay, iconico bar dell'Hotel Westin Excelsior, è diventato palco, le modelle e gli ospiti, noi tutti, attrici e attori di attimi di magia.
L'ingresso di Silvana Pampanini, madrina d'eccezione e donna con allure e charm sempiterno, ha reso ancora più speciale la serata.
Paparazzi che ti fermano e ti fanno sentire una diva, tintinnii di calici che brindano ad un'estate che non arriva e ad abiti magnifici che solo una stilista simile ad una esperta orafa può concepire e creare dando vita alle idee.
Il tempo si è fermato per un paio di ore e noi tutti ne siamo stati consapevoli e per questo incantati.



La collezione "Bon Street" dell'Autunno-Inverno 2014/2015 ha sfilato presentando 40 abiti uno più bello dell'altro, tingendo gli sguardi con pennellate di colore vivaci, sfumature ricercate e tessuti diversi accostati in armonia.
Il blu e il verde sono le tinte predominanti della linea urbana, pensata per il quotidiano.
Esistono anche tre linee parallele, ognuna con una identità precisa: eleganza e sogno per Bon Love che privilegia velluti e taffetas, Bon Sprint con bianchi e neri e tessuti morbidi ingentiliti da tocchi di tulle, Bon Charm che mescola seta, lana e tulle in un tripudio di romanticismo.
Vanessa Foglia ha creato una collezione che non dimentica nessun desiderio e si rileva una volta di più per quello che è: una stilista con carattere che trae ispirazione da epoche e stili, che crea divertissement unici nel suo genere e pertanto non riproducibili da altri.
La sfilata è stata chiusa da un pezzo unico dedicato alla madre Raffaella, celebre stilista romana che con il suo marchio Domitilla ha vestito nel secolo scorso le spose più chic della capitale. Una vera e propria istituzione che ha insegnato a Vanessa i segreti della moda, dei tessuti e dei dettagli e che viene celebrata con l'abito da sposa scenografico e colorato.
Un inno alla vita per una stilista che "non segue la moda, ma la crea".

Un grazie di cuore alla mia amica Anthea che mi ha fatto vivere un'esperienza speciale e a Vanessa, che mi regala sogni. 















Photo by Franco Olivetti

Thank you Federico Faragalli for my hairstyle